Djerba – La bandiera dei bambini


bandiera9bandiera1

 

L’idea della bandiera dei bambini nasce quando un socio di @uxilia, Sebastiano Nino Fezza, viene invitato a diventare sindaco della città dei Balocchi. Si è pensato di dare al mandato di Nino un senso più simbolico. I bambini di Fano (Italia), sede appunto della città dei Balocchi, sostengono da tre anni i progetti di @uxilia Italia per i bambini siriani. Da questi presupposti nasce l’idea di unire in un simbolo unico tutti i bambini che si uniscono per aiutare gli altri in un gesto di fratellanza. La bandiera è stata costruita a Djerba in Tunisia dove sono stati raccolti i primi messaggi dei bambini tunisini, italiani e francesi per poi partire per Amman (Giordania). Qui è stata portata nei centri di assistenza psicologica per bambini vittime della guerra, ospedali, centri di recupero. Poi ha viaggiato verso la Turchia per arrivare fino all’orfanotrofio gestito da Maram Foundation sul confine siriano. Sulla bandiera si mescolano disegni, messaggi, lingue, religioni e il suo viaggio continuerà ancora verso altri paesi nei quali @uxilia opera. La bandiera è fatta di 286 quadretti di stoffa di diverse dimensioni sui quali i bambini scrivono i loro messaggi. La bandiera dei bambini è stata esposta nella piazza dei bambini del mondo a Fano.

 

PHOTOGALLERY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *